Tag

, , ,

Chi, come me, si trova tra i 40 e i 50, conserva sicuramente il ricordo di questi biscotti che cuocevano nel forno di casa.

Custodisco diverse scatole di latta che mi sono state regalate con dentro dolciumi o cioccolatini, ma quando faccio questi biscotti, ne scelgo una in particolare.

Biscotti all'ammoniaca di mia madre

Velocissimi da realizzare e ottimi da inzuppare nel latte o nel thè. (Un mio amico mi ha detto che li tufferebbe in un Recioto di Dall’Ora San Ulderico, ma per questo gli preparerò qualche altra ricetta).

Ovviamente non è ammoniaca quella che viene utilizzata, che è un elemento molto tossico, ma bicarbonato di ammonio, un agente lievitante che in fase di cottura, evaporando, ricorda un po’ l’odore dell’ammoniaca, appunto.

Pochissimo tempo per impastare, altrettanti pochi minuti di cottura e sono pronti; buonissimi soprattutto perché, per me, sono come l’abbraccio della mamma.

Biscotti all'ammoniaca di mia madre

Penso che rispetto  quelli proposti dall’industria dolciaria, per quanto controllati e buoni anche quelli, i miei sono sani nella loro semplicità di farina, uova, zucchero e olio di oliva.

Ingredienti:
500 gr di farina 00
2 uova
200 gr. di zucchero
100 gr. di olio EVO
80 gr di latte tiepido
15 gr. di bicarbonato di ammonio (ammoniaca per dolci)

Biscotti all'ammoniaca di mia madre

Preparazione:
Sgusciare le uova in una ciotola e mescolare con lo zucchero per alcuni minuti, aggiungere l’olio e il latte nel quale sciogliere il bicarbonato di ammonio (fare attenzione perché si genera una reazione effervescente. Mescolare e aggiungere la farina setacciata. Quando tutto è ben amalgamato in un composto abbastanza consistente, versare su una spianatoia o sopra un piano di marmo  e con una spatola ricavare dei filoncini di circa 3/4 cm di diametro (se necessario ungere o infarinare leggermente il piano di lavoro). Ricavare dei rombi di circa 4/5 cm di lato e con una forchetta bagnata nel latte schiacciare leggermente ogni rombo in modo da formare delle righe. Cospargere di zucchero e disporre in modo abbastanza distanziato su una placca da forno (tenderanno a crescere ed allargarsi in cottura). Infornare nel forno già caldo per circa 7/8 minuti.

Si sentirà sprigionare il famoso odore di ammoniaca, per me, uno dei profumi della memoria.

Biscotti all'ammoniaca di mia madre

(Dedico questa ricetta a mia madre e alle mie sorelle)

E s s E

Annunci